Modena.press

Tutte le notizie su Modena e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Modena, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Tari, comuni E-R perdono 100 milioni, Bargi (Lega E-R):”Schiaffo alla decenza che il gruppo Hera dia ai suoi top manager 1,514 milioni di euro”

“Da una parte ci sono i comuni emiliano-romagnoli con le casse vuote, che perderanno circa 100milioni di euro di incassi a causa del mancato introito della tassa sui rifiuti, la Tari, e i dipendenti Hera, costretti alle ferie per far fronte all’emergenza Covid.



Dall’altra ci sono loro, i top manager Hera, che si fanno pagare stipendi a sei zeri. E’ uno schiaffo alla decenza che il gruppo Hera si permetta il lusso di pagare al proprio amministratore delegato e al suo presidente esecutivo 1.514.000 euro, di cui quasi una metà erogati per bonus e altri incentivi”. Così il consigliere regionale della Lega, Stefano Bargi, sui compensi elargiti dalla multiutility per l’esercizio 2019.

“Seppur sia stata indicata a bilancio l’applicazione del not-adjusting event previsto dal principio contabile IAS 10 nel documento viene più volte indicata l’incertezza degli impatti che l’emergenza Covid potrebbe provocare sui conti dell’azienda, i cui dipendenti, fra l’altro, denunciano la mancata erogazione della Cig da parte dell’Inps. A questo punto non resta che pensare che alle signore e signori sindaci azionisti della multiutility vada bene così, rendendo chiaro, a questo punto, chi comandi davvero la società” conclude il consigliere della Lega.


Modena.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza