Modena.press

Tutte le notizie su Modena e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Modena, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Spira mirabilis in Beethoven

Il 15 gennaio il primo concerto del 2020 con la Sinfonia n. 2 in re maggiore del grande compositore tedesco, del quale ricorre nel 2020 il 250esimo dalla nascita



Il nuovo anno inizia con un progetto d’eccezione che vede la Spira mirabilis impegnata nell’esecuzione della Sinfonia n. 2 in re maggiore op. 36, di Ludwig Van Beethoven, mercoledì 15 gennaio alle ore 21.00 presso l’Auditorium Spira mirabilis (via pagani 25). “Non è insolito – spiegano i musicisti – che Spira mirabilis affronti una partitura beethoveniana: non di rado infatti il genio di Bonn ha accompagnato la Spira nelle sue tournée, e negli ultimi anni a Formigine sono state eseguite tutte le sue sinfonie, alcune in più di un’occasione. Tutte tranne la Seconda, scelta per il primissimo progetto di Spira mirabilis nel lontano 2007, quando ancora la sede formiginese era di là da venire, e poi mai più riproposta. Finalmente la Spira decide, dopo dodici anni, di riprendere da dove aveva iniziato offrendo a Formigine la prima esecuzione della Seconda Sinfonia op. 36, e allo stesso tempo sceglie di intraprendere una nuova avventura: per la prima volta infatti affronterà Beethoven suonando su strumenti antichi, continuando il percorso di ricerca musicale iniziato con Haydn e Mozart e che oggi si apre al grande repertorio ottocentesco”. Del grande compositore tedesco ricorre nel 2020 fra l’altro il 250esimo dalla nascita, avvenuta nel 1770, per cui in varie parti del mondo sono programmate celebrazioni ed eventi. L’ingresso al concerto di Formigine è libero fino ad esaurimento posti. Per informazioni Servizio Politiche Giovanili: 059/416368, giovani@comune.formigine.mo.it.


Modena.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza