Modena.press

Tutte le notizie su Modena e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Modena, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Sabato a Medolla inaugura Cortile Solidale, emporio di comunità

Sabato 2 febbraio 2019 alle ore 15 alla presenza del vescovo Erio Castellucci, delle autorità e di tutta la cittadinanza, inaugura a Medolla (via San Matteo 5) Cortile Solidale, emporio di comunità che si aggiunge agli altri empori solidali attualmente attivi nella provincia di Modena: Portobello a Modena, Il pane e le rose a Soliera, Eko a Vignola e Il Melograno a Sassuolo.


Cortile Solidale è un progetto di comunità che coinvolge cittadini, imprese, associazioni ed istituzioni ed è un luogo in cui si produce solidarietà: non solo un supermercato “speciale”, quindi, ma un luogo in cui ci si mette a disposizione degli altri “come si può”, chi donando tempo o denaro, chi “ricambiando” quanto ricevuto dall’emporio con una attività di volontariato da svolgere nella struttura o nelle associazioni del territorio. Non un obbligo per le famiglie che hanno accesso al progetto ma un modo per responsabilizzare all’attenzione per l’altro.


All’interno di Cortile Solidale collaborano diverse associazioni di volontariato del territorio (Il Porto di San Felice, Donne in centro di Mirandola, Un Cuore per la Vita di San Prospero e la Consulta del Volontariato di Medolla): “Sosteniamo la comunità attraverso l’erogazione di beni di prima necessità e servizi alla persona, grazie al sostegno della Caritas Diocesana di Modena, del Comune di Medolla, dell’Ucman e della Regione Emilia-Romagna” spiega la coordinatrice Graziella Zacchini, descrivendo Cortile Solidale come una vera e propria bottega delle relazioni.


Cortile Solidale è interamente gestito da volontari e per questo tutti i cittadini sono invitati a dedicare qualche ora del proprio tempo a sostegno di questo bel progetto di comunità.

Cittadini, enti pubblici e privati, imprese, scuole possono inoltre riempire con donazioni di materiale gli scaffali di Cortile Solidale.


“Le fragilità hanno bisogno di comunità e Medolla è una realtà sensibile e attenta, che si è sempre dimostrata pronta e solidale” dicono il sindaco di Medolla Filippo Molinari e l’assessore ai Servizi sociali Rachele Paltrinieri.


Il progetto è realizzato in stretta collaborazione con i servizi sociali del Comune di Medolla, che ha contribuito all’affitto del locale presso cui si trova l’emporio e che partecipa a tutte le fasi di progettazione.


I destinatari di Cortile Solidale sono i cittadini che faticano nel sostentamento materiale; le famiglie e le persone che rischiano un indebolimento della loro rete relazionale e sociale.


Queste sono le coordinate per sostenere Cortile Solidale con una donazione: Centro di Ascolto della Caritas – Codice iban filiale di Medolla, S.GEMINIANO E S.PROSPERO: IT 39X0503466840 00000000 5000.


Per avere maggiori informazioni su come diventare volontari o su come fare donazioni economiche o di prodotti a sostegno dell’emporio si può chiamare il 351 91 96 056 o scrivere a cortilesolidale@gmail.com