Modena.press

Tutte le notizie su Modena e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Modena, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Presentata questa mattina la nuova lista civica “Formigine Città in movimento”

È stata presentata questa mattina la nuova lista civica “Formigine Città in movimento”, promossa da Corrado Bizzini, attuale assessore comunale alle Attività produttive, Lavoro e Formazione.


Bizzini, imprenditore, è stato presidente della Lapam a livello distrettuale, e tra i fondatori di FESPA Italia, l’associazione italiana che raggruppa chi opera nel settore della stampa serigrafica e digitale. La sua notorietà sul territorio è legata all’ideazione della Magnalonga, percorso enogastronomico che ogni anno riunisce più di tremila partecipanti.


La lista civica, in appoggio al candidato Sindaco Maria Costi nelle prossime elezioni comunali, è composta da giovani, imprenditori, liberi professionisti,commercianti, persone che si adoperano nel volontariato e provenienti sia dal capoluogo sia dalle frazioni.


Come hanno sottolineato alcuni componenti del gruppo, tra cuiSimone Berselli, Francesco Gubertini, Simona Gibellini, Fenicia Centola, Mauro Comini , la motivazione all’impegno nasce dalla passione per il proprio territorio, e dalla volontà di contribuire all’operato di chi ha già portato novità e progresso a Formigine, in particolare rispetto allo sviluppo economico (con progetti specifici di formazione e orientamento al lavoro) e alla sicurezza (videosorveglianza, nuova illuminazione, controllo di vicinato), a Formigine e nelle frazioni.


“Il luogo che abbiamo scelto per presentare la lista – ha detto Corrado Bizzini – non è casuale: piazza Italia è il simbolo del grande lavoro che è stato fatto per rilanciare il commercio e l’attrattività del territorio, partendo dalla riqualificazione di tutto il centro storico, che vorremmo continuare, e dal mettere al centro le frazioni”.


Le nuove sfide che riguardano il futuro, ha concluso Bizzini, sono: “le infrastrutture come la tangenziale sud, opera fondamentale per lo sviluppo economico che non dovrà sottovalutare l’aspetto ambientale; il nuovo Piano urbanistico Generale; lo sviluppo del turismo”.