Modena.press

Tutte le notizie su Modena e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Modena, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Piumazzo, i genitori accoltellati dalla figlia restano in prognosi riservata


CASTELFRANCO. Migliorano le condizioni dei due coniugi accoltellati domenica 24 febbraio, dalla figlia a Piumazzo: l’uomo G.G., di 79 anni e la donna F.N. di 77. I pazienti rimangono ricoverati in prognosi riservata nel reparto di Terapia Intensiva all’Ospedale Civile di Baggiovara dell’Aou di Modena, diretto dalla dottoressa Elisabetta Bertellini. Come noto, i due erano stati sottoposti, appena giunti al pronto soccorso dell’ospedale Civile, diretto dal dottor Geminiano Bandiera, a due delicati interventi da parte delle equipe di Chirurgia Vascolare, diretta dal dottor Roberto Silingardi (Dott. Giovanni Ragazzi  e  dott. Luca  Farchioni) e di Otorinolaringoiatria, diretta dal prof. Livio Presutti (dott. Matteo Ciuffelli Alicandri) che hanno operato, insieme agli anestesisti (dott.ssa Laura Mosca e dott. Davide Iori). 





Mentre la donna entrava subito in sala operatoria per una profonda ferita al collo sotto la mandibola e veniva gestita dalla prima equipe di vascolari e otorinolaringoiatri, il marito veniva sottoposto alla Tac che evidenziava una lesione all’esofago e veniva operato dalla seconda equipe, mentre era ancora in corso l’intervento sulla moglie.



I prossimi i prossimi giorni saranno decisivi per sciogliere la prognosi che per ora rimane riservata.