Modena.press

Tutte le notizie su Modena e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Modena, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Per le elezioni regionali 2020 a Modena oltre mille persone al lavoro nei seggi

Sono oltre un migliaio le persone che per il Comune di Modena saranno impegnate domenica 26 maggio, con urne aperte dalle 7 alle 23, per le elezioni del Presidente della Regione Emilia-Romagna e dei consiglieri dell’Assemblea regionale.


Saranno 968, infatti, gli scrutatori e i segretari nei seggi e 199 i presidenti dei 190 seggi ordinari e dei nove speciali allestiti nelle case di cura con da 100 a 199 degenti, per elettori costretti a letto e nelle carceri. Sono quattro i seggi ospedalieri: due all’ospedale di Baggiovara e due al Policlinico.


A scrutatori, segretari e presidenti si aggiungono decine di dipendenti comunali impegnati in attività anagrafiche e informatiche, di collegamento con i seggi, raccolta dati, ritiro plichi, oltre a quelli a supporto per logistica: una decina di operatori del servizio Lavori pubblici più una ventina di esterni per la predisposizione dei 190 seggi e l’installazione delle cabine elettorali in scuole elementari e medie (installazione cabine venerdì pomeriggio e insediamento seggi sabato pomeriggio).


Per la precisione si tratta, per il personale comunale, di 50 collegatori, 15 unità di personale comunale addette al ritiro plichi, 23 unità per servizio consulenza e informazioni, cinque unità più due turnisti per l’ufficio elettorale.


Sono 15 gli operatori d’anagrafe per rilascio carte e tessere negli orari straordinari: continuato dalle 8.30 alle 18 sabato 25 gennaio; domenica 26, invece, apertura continuata dalle 7 alle 23 (solo per tessere elettorali e carte d’identità elettroniche finalizzate al voto). Nella prima giornata di apertura straordinaria a orario continuato, giovedì 23 gennaio) sono state rilasciate 22 carte identità in via Santi 40, e 624 tessere tra via Santi e lo sportello al Quartiere 1 che ne ha rilasciate 43. Le tessere elettorali rilasciate nel periodo dal 28 maggio 2019 (dopo le elezioni Comunali ed Europee) al 23 gennaio sono state 8.501.


Impegnati al Ced (Centro elaborazione dati comunale) in totale 14 operatori: 10 per assistenza raccolta dati e comunicazioni alla Prefettura, e quattro per assistenza sistemi e reti. Per la Polizia municipale sono 30 gli operatori impegnati alle elezioni in vigilanza seggi, scorte materiale elettorale, presidio al Ced per la Commissione elettorale. Saranno 47 (prevalentemente non dipendenti comunali), le persone impegnate come personale ausiliario delle scuole sedi di seggio per le aperture delle scuole, le pulizie e la chiusura finale. Le scuole chiudono alle 13 di venerdì 24 gennaio e riapriranno martedì 29. Le operazioni di scrutinio, infatti, si concludono nella notte di domenica, mentre lunedì è prevista la risistemazione dei locali.


Per informazioni: www.comune.modena.it/elezioni. Sul sito, inoltre, domenica 26 gennaio sarà possibile seguire i dati sull’affluenza al voto dei modenesi (previsti aggiornamenti poco dopo le 12, le 19 e le 23). Nella notte tra domenica e lunedì saranno poi riportati i dati del voto man mano che prosegue lo scrutinio.


Modena.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza