Modena.press

Tutte le notizie su Modena e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Modena, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Modena Pride, il Comune concede il patrocinio

Per il Modena Pride programmato dagli organizzatori per il prossimo 1 giugno, Arci Gay ha chiesto un patrocinio che la Giunta del Comune ha deciso di concedere. Ad annunciarlo è l’assessora alle Pari opportunità Irene Guadagnini che spiega come la manifestazione metta in primo piano il tema dei pari diritti, “sulla stessa linea di riflessioni e azioni a favore della pari dignità di tutte le persone e contro la discriminazione che come Amministrazione stiamo seguendo dall’inizio di questa legislatura, in collaborazione con le associazioni Lgbt insieme alle quali abbiamo costituito un tavolo di confronto”.


Gli organizzatori della manifestazione (coordinati dal Circolo Arci gay “Matthew Sheperd di Modena) stanno lavorando per definire un percorso che terrà conto delle altre iniziative in programma in quel giorno in città.

Tra le azioni promosse dal Comune di Modena contro la discriminazione di genere e di orientamento sessuale e in favore della parità di diritti ci sono la campagna di affissioni “Siamo tutti uguali/diversi” che l’Amministrazione attua dal 2015 in occasione del 17 maggio. Giornata internazionale contro l’omotransfobia, alla quale è solitamente collegato un programma di iniziative che prosegue per tutto il mese, e il nuovo servizio di informazione “Sportello Lgb-Trans”.


Il Comune, inoltre, aderisce dal 2014 alla rete Ready che mette in contatto le pubbliche amministrazioni impegnate nella promozione dei diritti delle persone Lgbt indicando anche ipotesi di intervento sul territorio, come azioni volte a promuoverne identità, dignità, diritti, e a individuarne i bisogni; interventi di informazione e sensibilizzazione pubblica; azioni specifiche rivolte al personale impegnato in campo educativo, scolastico, socio assistenziale e sanitario; azioni di informazione e prevenzione sanitaria e interventi rivolti al mondo produttivo sui temi del diritto al lavoro delle persone Lgbt; operazioni di contrasto alle discriminazioni multiple.


“Siamo molto lieti di apprendere che il Comune ha concesso il patrocinio al Modena Pride 2019, che si svolgerà a Modena sabato 1 giugno 2019 – afferma il Comitato organizzativo di Modena Pride 2019 – Questo non é che il consolidamento di una lunga e fattiva collaborazione con le istituzioni cittadine sulle tematiche LGBTI+, non solo con Arcigay ma con tutte le associazioni che fanno parte del coordinamento del Pride: Arcigay Modena Matthew Shepard, Agedo, RGR – Rete Genitori Rainbow, Famiglie Arcobaleno, Gruppo Trans* e l’associazione universitaria MoReGay.

Negli anni il Comune di Modena si è dimostrato nostro prezioso partner per la realizzazione di numerosi progetti tra cui la creazione di percorsi formativi, l’istituzione dei test days per la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili, dello sportello di supporto psicologico e del tavolo LGBTI contro le discriminazioni, che peraltro ha favorito l’adesione del Comune di Modena a RE.A.DY., la Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere.

Un’altra volta la città di Modena si dimostra una città al passo con i tempi, aperta alla diversità e all’inclusione, pronta ad accogliere una nuova festa: il Modena Pride 2019”, concludono gli organizzatori.