Modena.press

Tutte le notizie su Modena e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Modena, Emilia Romagna e dintorni

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Modena. Non si rassegna all’addio: stalking tra pensionati


MODENA. La segue ovunque, col desiderio di sapere tutto quello che le succede, le sue abitudini e con chi si vede, adesso che si sono lasciati. Sembra la cronaca dell’ennesima coppia di giovani che arriva a chiudere il rapporto in maniera problematica, soprattutto per l’incapacità di lui di rassegnarsi alla fine della relazione. E invece stavolta succede tra un uomo e una donna che hanno trascorso una vita insieme, entrambi ormai 60enni.



Si tratta di una coppia di pensionati, entrambi italiani e residenti in città, che non sono riusciti a risolvere le problematiche nel rapporto non limate ma anzi aggravate dal passare degli anni. Al punto che lei ha pensato di rompere il rapporto, arrivando alla separazione. Determinata a chiudere, in attesa che l’iter giudiziario facesse il suo corso ha lasciato la loro casa in città trovando una sistemazione autonoma.



A questo punto lui si è ritrovato spiazzato: non voleva la separazione, nonostante tutto, ma lei ormai aveva compiuto un passo drastico. Incapace di farsene una ragione, e di rassegnarsi al fatto che, anche se dopo tanti anni, la moglie ormai aveva preso un’altra strada, lui ha cominciato a seguirla per monitorare le sue abitudini e frequentazioni senza di lui.



E dato che il tempo, in un regime da pensionato non gli mancava, ha dedicato a questa sua “attività” parecchie energie. Forse nutriva in qualche modo la speranza di poter recuperare la situazione, di riuscire a “tenerla”, palesandosi ovunque. Una sorta di persecuzione, dunque. Lei ha cercato più volte di farlo smettere con i pedinamenti, ma invano.



Allora ha deciso di andare con le maniere forti denunciandolo per atti persecutori, stalking appunto. Per quanto insolita a quell’età, la segnalazione è stata subito raccolta dalla Procura ed è stato aperto un fascicolo nel 2019. Ieri ci doveva essere l’udienza preliminare in cui il giudice doveva decidere per un eventuale rinvio a giudizio, ma è stato tutto rimandato. Per fortuna non ci sono state violenze in questa “fine di una storia” così particolare. Vedremo cosa ne penserà il giudice, nel frattempo la coppia ha già formalizzato la separazione.



D.M.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

 


Modena.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza