Modena.press

Tutte le notizie su Modena e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Modena, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Modena, code ai seggi per le primarie del Partito Democratico


MODENA. Sono cominciate alle 8 in punto le votazioni per le primarie Pd  nei 95 seggi aperti in provincia di Modena. Iscritti e simpatizzanti del partito potranno scegliere il futuro segretario tra Maurizio Martina, Nicola Zingaretti e Roberto Giachetti.



Un milione di votanti è il traguardo dell'affluenza che in molti si augurano.  Da Roma  a Milano vengono segnalate file ai gazebo che lasciano ben sperare.



Lo stesso accade a Modena dove sono numerose le code ai vari seggi. Ricordiamo che si può votare fino alle 20



Alle ore 12.00, a Modena e provincia, alle Primarie del Pd per la scelta del segretario nazionale del partito hanno votato 13.642 persone (al conteggio totale manca, per motivi organizzativi, il risultato di un seggio). Alla stessa ora, alle Primarie 2017, avevano votato 15.959 persone.



 





LE INFORMAZIONI PER VOTARE



Si vota dalle ore 8.00 del mattino alle ore 20.00 della sera. Possono votare gli iscritti, gli elettori e i simpatizzanti del Partito democratico. Per potere partecipare al voto occorre portare con sé carta d’identità e tessera elettorale e pagare due euro per il sostegno alle spese organizzative (gli iscritti non pagano il contributo). I lavoratori e gli studenti fuori sede, i sedicenni e gli immigrati in possesso di regolare permesso di soggiorno potranno votare se si sono iscritti online entro il 25 febbraio (anche il loro seggio di riferimento potrà essere individuato consultando l’elenco dei seggi sul sito www.pdmodena.it).



L’elettore esprime il suo voto tracciando un unico segno sul nominativo o la lista di uno dei candidati a segretario nazionale: nell’ordine sulla lista Maurizio Martina, Nicola Zingaretti e Roberto Giachetti.



“Ancora una volta – spiega il segretario provinciale del Pd modenese Davide Fava – il Partito democratico mette in campo una vera occasione di partecipazione democratica alla vita del partito e alla scelta del suo gruppo dirigente. Ringrazio i tanti volontari che hanno consentito di allestire ben 95 seggi in tutta la provincia”. “Ci siamo organizzati – spiega il presidente della Commissione provinciale del congresso Gianluca Fanti – per rilevare l’affluenza ai seggi alle ore 12.00 e alle ore 17.00 in modo da tenere costantemente informati la nostra comunità e i media dell’andamento del voto. Lo spoglio delle schede avverrà immediatamente alla chiusura del seggio. I dati rilevati saranno registrati in un verbale che verrà inviato alla Commissione provinciale del congresso che, dopo averli verificati, renderà noti i risultati del voto nella provincia di Modena”.



“Facciamo appello – conclude Davide Fava – a tutti coloro che si riconoscono nei valori espressi dal Partito democratico a partecipare alle primarie del 3 marzo: tutti insieme possiamo contribuire alla scelta della futura azione del nostro partito”. Nell’occasione del voto per le primarie, sarà possibile acquistare al prezzo di 2 euro e 50 centesimi la bandiera dell’Europa da esporre, come indicato dall’ex presidente dell’Ue Romano Prodi, il 21 marzo prossimo San Benedetto, patrono d’Europa.