Modena.press

Tutte le notizie su Modena e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Modena, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Modena. Arriva la t-shirt benefica Il motto? “I love brazadòuna”


Modena I momenti di difficoltà lasciano sempre un’immagine indelebile in ognuno di noi. Quello della pandemia, più di ogni altro, ha invece enfatizzato l’assenza di uno dei tanti gesti che questo virus ci ha tolto: l’abbraccio. Da questa privazione nasce lo slogan “I love brazadòuna”, l’abbracciatona squisitamente modenese che fino ad oggi abbiamo dovuto mettere in quarantena forzata.



Per sentirsela ancora addosso, oggi più che mai, nasce il progetto di solidarietà voluto da un gruppo di imprese artigiane di Modena che si è appena formato, “Made in mo”, per mettere al servizio del territorio la creatività locale. “I love brazadòuna” sarà così impresso su t-shirt bianche e nere e su braccialetti di gomma colorati che saranno venduti per sostenere le Caritas locali:



«Per noi modenesi - spiega Elisa Zambelli di Nea Grafica e Chicchi di Valore, due delle aziende modenesi impegnate in questo progetto solidale - l’abbraccio ha un significato speciale: affetto, sostegno, comprensione e proprio per questo ha un nome tutto suo “la brazadòuna”, un gesto così spontaneo e semplice che ci sta mancando profondamente». Una scelta quasi obbligata, quindi, dalle emozioni vissute in questi mesi:



«Ci siamo chiesti - prosegue Elisa - per parecchi giorni che cosa avremmo potuto fare per dare una mano, al di là delle nostro impegno nelle associazioni di volontariato che già frequentiamo. Era giusto che la solidarietà del primo periodo fosse tutta veicolata sull’emergenza sanitaria, ma oggi la vera emergenza sono le famiglie. Ci sono interi nuclei rimasti senza stipendio, famiglie che dalla sera alla mattina hanno visto azzerate le loro entrate, persone che oggi fanno fatica a trovare i soldi per mangiare. Ecco allora che tutto il ricavato della maglietta andrà a loro, alle famiglie del nostro territorio che hanno più difficoltà. Ci affidiamo alle Caritas locali, che sanno a chi distribuire soldi e alimenti».



Il gruppo che si è fatto venire questa idea è attivo da sempre nel dare un aiuto a chi ha bisogno, fin dai tempi del terremoto e dell’alluvione: Elisa Zambelli di Bastiglia e Marco “il fungo” Zoboli di Nonantola, amici da una vita, questa volta con anche la collaborazione di Barbara Pollastri.



La t-shirt si può trovare a Bastiglia (Chicchi di Valore) e a Nonantola (L’uomo di Barbara). Si può anche comprare online sul sito www.chicchidivalore.it.



In questi stessi punti vendita si trovano anche i braccialetti che saranno disponibili anche a Carpi (Officina del Gelato), e a Modena (Vinoteca Cantina Urbana). —



D.B.



© RIPRODUZIONE RISERVATA





 


Modena.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza