Modena.press

Tutte le notizie su Modena e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Modena, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

La Modena più amata da Carlo Altini. Cultura, sport, giardini, mercato... E una pasticceria che non c’è più

Carlo Altini è direttore scientifico della Fondazione Collegio San Carlo di Modena e professore di Storia della Filosofia presso l’Università di Modena e Reggio Emilia. Di origine toscana ma modenese d’adozione da oltre vent’anni, porta nel cuore tanti luoghi simbolo della città, tra i quali la Sala Truffaut e il Mercato Albinelli senza dimenticare quelli vissuti con i figli, dalle polisportive alle scuole superiori.



carlo altini

1) Fondazione Collegio San Carlo. Quando sono arrivato a Modena come studente vivevo proprio all’interno della Fondazione dove ho frequentato il dottorato. Era il 1996 e ricordo con piacere la vita di allora. Ora invece vivo la Fondazione come direttore, un’altra straordinaria esperienza.

2) Società Panaro. Dove mia figlia ha svolto per anni ginnastica artistica. Un luogo cui sono molto legato.

3) Polisportiva Modena Est. Qui invece è dove ho seguito la carriera calcistica di mio figlio e vederli crescere entrambi nello sport è stato bellissimo, una grande esperienza.

4) Sala Truffaut. Da grande appassionato di cinema questo luogo per me significa e ha significato molto negli anni. Un cinema con un’ampia offerta, ricca e interessante.

5) Mercato Albinelli. È dove faccio quotidianamente la spesa. Un punto vivo della città dove si respirano cultura popolare e appartenenza.

6) Università. Oggi sono docente universitario proprio a Modena e vivo ogni giorno la dimensione dell’università alla quale sono sempre stato molto legato.

7) Pasticceria Cicogna. In via Bonacini, nel quartiere musicisti dove vivo con la mia famiglia. Oggi purtroppo è un luogo che non c’è più ma per anni è stato un posto che ho frequentato spesso e con il titolare ho anche stretto un rapporto di amicizia. Bei ricordi.

8) I giardini Ducali. Li ho frequentati per svariati anni, con i miei figli quando erano bambini, lì ho insegnato loro ad andare in bicicletta e lì hanno passato tanti bei momenti della loro infanzia.

9) Liceo Classico e linguistico Muratori-San Carlo. La scuola che frequenta mio figlio, attualmente in quarta superiore.

10) Liceo scientifico Tassoni. Questa invece è stata la scuola di mia figlia, oggi già diplomata. È stata un’esperienza splendida, sia dal punto formativo che umano, come al liceo Muratori. —