Modena.press

Tutte le notizie su Modena e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Modena, Emilia Romagna e dintorni

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

La BSC superata al tie break da Lecco

La BSC superata al tie break da Lecco


Coach Venco l’aveva presentata come una partita complicata e effettivamente così è stata: nel secondo turno infrasettimanale di Regular Season – valido per la settima giornata del Girone A – la BSC Material subisce la prima sconfitta casalinga e contro l’ostica Oro Cash Lecco cede 2-3.


Cronaca del match


Per il secondo turno infrasettimanale di Regular Season, Coach Venco si affida al suo 6+1 tipo: Scacchetti in palleggio, Busolini opposto, al centro Manfredini e Civitico, in posto quattro Pomili e Pistolesi. Il libero è Pelloni.


Dall’altra parte della rete, Coach Milano si affida a Rimoldi in palleggio, Bassi opposto, al centro Albano e Piacentini, in posto quattro Lancini e Zingaro. Il libero è Bonvicini.


L’avvio di match è equilibrato (8-8), poi Sassuolo trova il primo strappo con Pistolesi (11-9) e Manfredini (14-9). Lecco prova a ricucire (15-12), ma la BSC preme di nuovo sull’acceleratore: ace di Scacchetti, poi mani out di Pomili (18-12). Il muro biancoazzurro si fa sentire (21-14), poi Manfredini in fast chiude firma il 25-16.


Nel secondo set, l’intensità di gioco aumenta da entrambe le parti ed il match si fa più equilibrato: Lecco fa la voce grossa a muro (5 block nel parziale) e tenta subito l’allungo (7-11). Pistolesi scuote la sue e ricuce 16-16, ma le ospiti di nuovo allungano: il muro di Piacentini vale il 21-24: Pomili annulla, poi Zingaro d’astuzia chiude 22-25.


Il terzo set si gioca tutto punto a punto (8-8, 13-13, 17-17), poi la BSC trova l’allungo decisivo con con Civitico e Busolini a fermare Bracchi (21-18). Lecco però non demorde e proprio con Bracchi si riporta a -1 (22-21). Il finale è al cardiopalmo: Busolini firma il 24-23, ma Piacentini annulla. Al secondo tentativo, Sassuolo chiude 26-24, complice l’attacco out di Bassi.


Come il precedente, anche il quarto set è tutto all’insegna dell’equilibrio, tra break e contro break. La BSC è costretta in corso d’opera a rivoluzionarsi, con Pistolesi prima e Busolini poi out per i crampi (dentro Dapic e Bondavalli). Dall’altra parte, Lecco trova nuova linfa in Bracchi, subentrata in corso d’opera. È lei la trascinatrice delle ospiti fino al 22-25 finale.


Con Pistolesi ancora ferma per i crampi, Coach Venco rivoluziona la sua formazione con Manfredini in posto quattro, Busolini al centro e Dacip opposto. Coach Milano conferma invece il 6+1 con cui aveva chiuso il set precedente.


Bracchi è da subito onfire e Lecco vola (2-5). Sassuolo ci prova con Manfredini da, poi con Busolini (6-7). Al cambio campo però – tra le proteste – Lecco è avanti 6-8. Il momento d’oro delle ospiti continua e la Oro Cash allunga (6-10): la solita Bracchi firma il +5 ospite (7-12). Manfredini prova a scuotere le sue (9-13), ma alla prima occasione Lecco chiude: rigore di Bassi e 9-15.


Al termine del match, queste le parole di Coach Venco: “Sapevamo sarebbe stata una partita difficile, ma secondo me l’abbiamo gestita bene. Credo che stasera ci sia mancato principalmente il fisico: a parte un po’ fuori forma tutte, dal quarto set alcune giocatrici hanno mollato per risentimenti vari e queste sono state cose pesanti. Abbiamo dato quello che potevamo, l’abbiamo impostata bene e secondo me abbiamo anche giocato bene: c’è stata qualche imprecisione, ma ci può stare… pur non giocando sempre bene, abbiamo tenuto un ritmo alto, che è quello che avevo chiesto alle ragazze. Quindi non la reputo una sconfitta che ci fa così male ma ci dà piuttosto degli spunti su cui lavorare”.


Dall’altra parte della rete, parola a Ilaria Bonvicini MVP del match: “Sono molto contenta per questa vittoria: penso che i cinque set di oggi, assieme a quelli di tre giorni fa contro Busto siano la dimostrazione che siamo una squadra che lotta, che sa che questo è un campionato difficile, ma che può dare del filo da torcere a tutti. Sono contenta per la squadra perché davvero non molliamo mai… e ora ci godiamo la vittoria”.


BSC Materials Sassuolo 2


Oro Cash Lecco 3


Parziali 25-16 22-25 26-24 22-25 9-15


Modena.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza