Modena.press

Tutte le notizie su Modena e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Modena, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Intitolazione dell’Aula Studio del Dipartimento di Giurisprudenza di Unimore a Falcone e Borsellino

L’Aula studio del Dipartimento di Giurisprudenza intitolata a due “padri nobili” della legalità in Italia. Lo spazio su proposta degli studenti, fatta propria all’unanimità dal Consiglio di Dipartimento, sarà intitolato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. La cerimonia si terrà domani – mercoledì 2 ottobre – nel complesso universitario San Geminiano (via San Geminiano 3) a Modena presente la figlia del giudice Borsellino, Fiammetta Borsellino.


“La proposta di intitolare a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino l’Aula Studio del Dipartimento di Giurisprudenza – spiega il prof. Vincenzo Pacillo, direttore del Dipartimento – mi è pervenuta congiuntamente da tutte le Associazioni studentesche: e questo mi è parso – da parte delle giovani generazioni – un importante segnale di coesione intorno a due figure eroicamente irreprensibili e di riconoscimento dei valori supremi della giustizia e della legalità. La proposta è stata ovviamente accettata con entusiasmo: sia perché ci aiuta a fare memoria di due figure che sono patrimonio comune della nostra identità nazionale, sia perché continua a caratterizzare i percorsi di educazione alla legalità che il nostro Dipartimento promuove”.


Appuntamento nell’Aula Magna alle ore 9.30 dove il Magnifico Rettore Angelo O. Andrisano, l’Assessore Lavori pubblici, manutenzione e decoro della città, centro storico, politiche per il lavoro e la legalità del Comune di Modena Andrea Bosi ed il Prefetto di Modena Maria Patrizia Paba porteranno i saluti istituzionali ad autorità e pubblico presente. Quindi prenderanno la parola il coordinatore d’Ateneo di Azione Universitaria e Senatore Accademico Unimore Alessio Fania, il coordinatore del Dipartimento di Giurisprudenza di Unione degli Universitari Rolando Poggi e la referente UniLibera Modena Giulia Tosti, promotori di questa iniziativa.


Successivamente la giornata, coordinata dal giornalista Pierluigi Senatore, proseguirà con una tavola rotonda su “27 anni dopo: a che punto siamo? Narrazioni di ieri, oggi e domani” che si avvarrà dei contributi di Vincenzo Pacillo, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza di Unimore, di Enza Rando, Vice Presidente Associazione Libera, di Fiammetta Borsellino, di Wanda Ferro, Segretaria Commissione Parlamentare Antimafia e con la proiezione di un contributo video del giornalista e Presidente Articolo 21 Paolo Borrometi.


La lettura di alcuni brani di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino precederà, alle ore 12.00, lo scoprimento della targa apposta all’ingresso dell’Aula Studio.


L’evento potrà essere seguito in diretta su tv.unimore.it.


Modena.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza