Modena.press

Tutte le notizie su Modena e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Modena, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Il Carpi supera la Carrarese nella Coppa Italia di categoria, segnali confortanti per il campionato Celebrato, un commosso Lorenzo Pasciuti


CARPI – CARRARESE 2-0

CARPI (4-3-1-2): Rossini; Rossoni, Varoli, Boccaccini, Clemente; Simonetti, Fofana, Grieco (31’ st Zerbo); Maurizi (31’ st Tommasone); Biasci (20’ st Mastaj), Carletti (31’ st Van der Heijden). In panchina: Celeste, Pellegrini, Ligi, Sabotic, Maroni, Carta, Saber, Pezzi. All.: Giancarlo Riolfo.

CARRARESE (3-5-2): Forte; Conson, Murolo (10’ st Tedeschi), Rizzo; Mezzoni (31’ st Tavano), Damiani, Agyei (20’ st Cardoselli), Pasciuti, Ciancio; Maccarone, Manneh (10’ st Infantino). In panchina: Pulidori, Fortunati, Centonze. All.: Silvio Baldini.

Arbitro: Caldera di Como

Marcatori: 5′ s.t. Biasci, 28′ s.t. Fofana

Note: ammoniti Murolo, Varoli, Conson, Cardoselli Spettatori 378


Dopo un primo tempo caratterizzato dallo studio reciproco delle due contendenti, il Carpi gioca una ripresa con maggiore spirito propositivo e vince meritatamente la sfida guadagnando l’accesso al turno successivo dove in gara unica affronterà in trasferta i bianchi della Pro Vercelli. Gol dell’ex Biasci ad inizio secondo tempo con una punizione che coglie impreparato il portiere Forte, raddoppio siglato con un bel sinistro a giro da Fofana. Tutti gli occhi erano puntati su uno degli “Immortali”, Lorenzo Pasciuti capace con la maglia biancorossa di approdare dalla serie D alla massima serie: non è tutto, il centrocampista è stato capace di segnare in tutte le 5 categorie disputate con la maglia del Carpi. Ora, bisogna continuare così…Buone impressioni



Modena.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza