Modena.press

Tutte le notizie su Modena e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Modena, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Carpi Lancia sasso di 15 kg sull’auto della polizia: arrestato, chiede scusa


CARPI. Un commerciante ambulante è stato arrestato mercoledì pomeriggio per resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, ieri mattina, si è presentato in tribunale per l’udienza di convalida e la direttissima: la procura aveva chiesto il carcere, ma se la caverà – per il momento – con la presentazione quotidiana in commissariato per firmare e certificare di essere a Carpi.



L’uomo è andato in escandescenza quando la pattuglia della polizia si è fermata davanti alla sua postazione di vendita di generi alimentari. Gli agenti gli hanno chiesto i documenti con l’intenzione di identificarlo anche alla luce di alcuni episodi avvenuti nel recente passato. Lui, inizialmente, ha chiesto di evitare le verifiche in strada, forse temendo una cattiva pubblicità dato il traffico di auto, invitando i poliziotti a recarsi sul retro. Ma al loro rifiuto ha reagito con violenza.



Prima sono volate parole grosse, poi ha iniziato a mettere in serio pericolo anche l’incolumità degli operatori che ad un certo punto hanno anche dovuto usare lo spray urticante per tentare di arginarlo. Ma anche quell’escamotage è stato pressoché inutile. Addirittura l’ambulante si è impossessato di un pesante grosso sasso – del peso di circa 15 chilogrammi – utilizzato solitamente per sostenere le recinzioni e lo ha scaraventato contro l’auto di servizio proprio mentre all’interno si trovava uno degli operatori.



Sul posto sono intervenuti anche carabinieri e polizia locale prima del definitivo arresto per resistenza e danneggiamento. Davanti al giudice, l’indagato – difeso dall’avvocato Massimo Porta – si è scusato con tutti. —



F.D.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

 


Modena.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza