Modena.press

Tutte le notizie su Modena e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Modena, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Assegnati a Modena i primi 12 di 100 nuovi alloggi in Agenzia Casa

Sono situati ai civici 40, 50 e 60 di via Cerretti, in zona Crocetta, i primi 12 appartamenti, già assegnati ad altrettante famiglie, della corposa tranche di nuovi alloggi destinati alla locazione a prezzi calmierati attraverso Agenzia Casa del Comune di Modena.


Gli alloggi sono di proprietà di un fondo gestito da Fabrica Immobiliare che, dopo aver eseguito i necessari lavori di ristrutturazione, in base all’accordo recentemente firmato con il Comune li ha concessi in locazione ad Agenzia Casa, uno degli strumenti attivati dall’assessorato al Welfare,  per aiutare le famiglie in difficoltà ad accedere alla locazione a prezzi calmierati.


Attualmente Agenzia Casa, che assume direttamente in locazione gli immobili e poi ne concede l’uso a prezzi calmierati garantendo ai proprietari particolari misure di assistenza e garanzia, gestisce 443 alloggi, ma sono sempre di più le famiglie che presentano domanda per accedere a un contratto di locazione a canoni ribassati. Nel 2018 le richieste sono quasi raddoppiate: 438 contro le 248 del 2017, segno del crescente bisogno di case in affitto a prezzi calmierati.


Per ampliare l’offerta abitativa, l’assessorato al Welfare ha quindi stipulato un nuovo protocollo con Fabrica Immobiliare che gestisce il Fondo Cicerone, proprietario sul territorio comunale di diversi alloggi sfitti disponibili per la locazione ad uso abitativo. Il nuovo accordo prevede, appunto, l’acquisizione, attraverso la locazione, di 100 alloggi, eventualmente incrementabili, situati in stabili di via Pisacane e di via Cerretti, oltre che un ribasso importante nei canoni di locazione per il Comune e di conseguenza per i futuri inquilini, pari a 30 o 40 euro mensili a seconda delle dimensioni degli alloggi.


Venerdì 22 febbraio la consegna dei primi alloggi alle famiglie assegnatarie è stata sottolineata dalla presenza del sindaco Gian Carlo Muzzarelli e dell’assessore al Welfare Giuliana Urbelli. Erano inoltre presenti Manfredi de Marco e Lavinia Bove per Fabrica Immobiliare ed Elmina Castiglioni presidente della Cooperativa Libellula.


I 12 alloggi, tutti a due o tre stanze, completamente ristrutturati e messi a norma dalla proprietà, sono stati consegnati a famiglie in lista per l’assegnazione tramite Agenzia Casa. Nello specifico si tratta prevalentemente di nuclei famigliari con figli minori e con un reddito da lavoro che consente loro di sostenere il pagamento di canoni e spese di gestione; per le famiglie che non sono in grado di dare garanzie del pagamento del canone il settore Welfare interviene infatti con altri strumenti.


La prossima assegnazione di alloggi acquisiti in locazione da Agenzia Casa è prevista a partire da giugno e riguarderà altri 44 appartamenti; successivamente saranno disponibili ulteriori 44 alloggi: si tratta sempre di appartamenti con due o tre camere da letto, collocati negli stessi complessi di via Cerretti, oltre che in via Pisacane.


Dalla nascita ad oggi Agenzia Casa ha assegnato complessivamente 659 alloggi che entro il 2019, grazie al nuovo accordo con Fabrica, saranno 759 con un incremento negli ultimi quattro anni di oltre il 20 per cento (a fine 2015 erano 585 gli alloggi assegnati).


La gestione del servizio di Agenzia Casa è in parte affidato al Consorzio di Solidarietà Sociale di Modena e le attività svolte in collaborazione con l’Ufficio Servizi per la Casa e l’Abitare Sociale dell’assessorato al Welfare sono eseguite dalla onlus Libellula Società cooperativa sociale che si occupa principalmente della gestione amministrativa, delle eventuali disdette, della rimessa in disponibilità degli alloggi, della bollettazione dei canoni e di ripristinare gli alloggi per le nuove assegnazioni, oltre che dei rapporti con gli amministratori condominiali e dell’attività di educazione all’abitare nei confronti degli inquilini


Con l’approvazione del nuovo protocollo sono stati anche definiti nuovi canoni di locazione e importi riguardanti le spese per oneri accessori (che comprendono consumi di acqua calda sanitaria, riscaldamento, ascensore, servizio di portineria dove presente). Queste nuove e più vantaggiose condizioni riguardano i 100 alloggi messi a disposizione ora e i 55 che Fabrica Immobiliare ha già da alcuni anni dato in gestione ad Agenzia Casa. In particolare, l’accordo stabilisce che il canone mensile di locazione per tutta la durata del contratto (quattro anni rinnovabile per altri quattro) è di 210 euro mensili a cui vanno aggiunti 70 euro di oneri accessori per i bilocali, salvo eventuali conguagli, 260 per i trilocali (oltre a 165 euro di oneri) e 280 (oltre a 206 euro di oneri) per gli alloggi di quattro locali.